L'ambasciatore Matt consiglia: "Fallo e basta".

Ambasciatore_Mat_Chec

Indice dei contenuti

È arrivato il momento di conoscere meglio il nostro Ambasciatore Matt. Gli abbiamo posto 11 domande, alle quali ha risposto in modo autentico e rilassato (come siamo abituati a fare con lui). Sempre con una risata sincera e tanta creatività in testa, ci rende incredibilmente facile lavorare con lui.

Matt è specializzato in fotografia outdoor, d'avventura e di lifestyle, che puoi vedere sul suo sito web Canale Instagram o sul suo Sito web sa vedere bene. Le sue immagini parlano da sole, così come il suo modo di fare semplice.

Usedom
Fonte: @mat_chec (Instagram) @mat_chec (Instagram)

Siamo molto orgogliosi di Matt e del fatto che sarà il nostro Ambasciatore in Giordania. Con molta attesa per il 5 giugno 2022, aspettiamo con impazienza le incredibili impressioni che condividerà con noi. Per noi collaborare significa lavorare con persone autentiche, quindi sappiamo che con Matt abbiamo trovato qualcuno che rifletterà un'immagine onesta del nostro viaggio. Rimanete quindi sintonizzati su ciò che accadrà: forse potrà ispirarvi tanto quanto ha ispirato noi.

Per conoscere meglio Matt, ti consigliamo di leggere la sua affascinante e divertente intervista. In sole 11 domande, potrai conoscere @Mat_chec un po' meglio.

Ciao Matt, hai viaggiato in oltre 35 paesi e sei un fotografo di talento che sta trasformando il suo sogno in una carriera. Direbbe che questa è la sua fonte di ispirazione e, se sì, perché?

Ad oggi, lavoro ancora nello sviluppo di Mercedes Benz e ho un normale lavoro d'ufficio. Quindi mi dedico alla fotografia come attività secondaria, che rappresenta un buon equilibrio con la vita di tutti i giorni. Non riesco ancora a guadagnarmi da vivere, ma riesco a finanziare abbastanza bene i miei viaggi.

Quindi è chiaro che i viaggi sono una fonte di ispirazione per me in termini di fotografia. Scatto foto da quando ero un'adolescente. All'epoca mi limitavo a "scattare" e quando viaggiavo volevo solo catturare i ricordi e i momenti.

A un certo punto mi sono imbattuto in Instagram e ho visto tutte le foto più belle che c'erano. Così mi sono avvicinata gradualmente alla fotografia... Non è successo da un giorno all'altro, ma è stato un processo a lungo termine. Ancora oggi sto imparando molte cose nuove.

Quindi Instagram è stata una grande fonte di ispirazione. Ho conosciuto un sacco di persone fantastiche che ora sono anche i miei migliori amici. Condividiamo la stessa passione e ci sosteniamo a vicenda ogni volta che possiamo. 

Cosa ti piace di più del viaggiare? Cosa ti ispira a partire sempre verso l'ignoto?

Adoro viaggiare e vedere nuovi luoghi e culture. Anche se a casa si sta bene, mi annoio in fretta e devo uscire. Anche se si tratta solo di un weekend con il mio furgone in Algovia.

Nelle tue numerose avventure hai sicuramente incontrato molte incognite, qual è uno dei tuoi momenti più belli?

Oh, cielo... ci sono così tante cose ^^ Quello che ricordo sempre con molto affetto è il seguente scenario:
Nel 2012 ho fatto un viaggio in auto attraverso il blocco orientale con due amici. Siamo partiti da Treviri e abbiamo attraversato la Germania con soste in Austria, Ungheria e Romania. Poi abbiamo proseguito attraverso la Slovacchia fino alla Polonia. Era il giorno della partita inaugurale del Campionato Europeo tra Polonia e Grecia. Volevamo davvero assistere alla partita e siamo andati nella città più vicina. Siamo finiti a vedere la partita in una piazza del mercato.


Poiché il mio amico aveva molte bandiere tedesche sui finestrini dell'auto, abbiamo subito attirato l'attenzione. Poco dopo aver ordinato la prima birra, un gruppo di coetanei ci ha chiesto da dove venissimo. Dato che sono nata in Polonia e parlo correntemente il polacco, ho detto loro che eravamo in viaggio e che volevamo andare in Ucraina. Siamo stati invitati direttamente al loro tavolo e uno di loro ha ordinato una bottiglia di vodka.

Quando ci hanno chiesto dove avremmo dormito, ho risposto che finora avevamo sempre campeggiato durante il viaggio. Ma questo non sembrava accettabile, così uno di loro ha detto: "Niente campeggio. Oggi beviamo come si deve e voi siete miei ospiti... stanotte dormirete con me". Per farla breve... abbiamo bevuto vodka con i polacchi per tutta la sera (lo so per via di molte celebrazioni in famiglia, ma i miei due 'amici Alman' non sapevano nulla del genere e non avevano mai bevuto vodka prima ^^). Alla fine si sono svegliati la mattina nel loro appartamento con un'enorme sbornia e con le bandiere polacche dipinte sul viso.

Ciò che ho trovato speciale è che il nostro ospite viveva davvero male. Viveva con sua madre nella stanza più piccola di un edificio prefabbricato, non c'era acqua calda, ecc... Eppure ci ha invitato a casa sua e ci ha persino preparato la colazione. Eppure ci invitava a casa sua e ci preparava la colazione. L'ho apprezzato molto e lo ricordo con molto affetto.

E il peggiore? C'è un momento o un luogo in cui ti sei assolutamente pentito di aver viaggiato?

Onestamente... no. Non ho ancora sperimentato nulla di veramente negativo durante i miei viaggi 🙂 .

Al massimo sono stata in un posto che era un po' diverso da quello che avevo immaginato. O meglio, sono caduta in una trappola per turisti con la mia ingenuità e credulità... anche questo succede a volte. Ma poi, ovviamente, si riesce a trarre il meglio dalla situazione.

Mi viene in mente una volta in cui io e i miei amici ci siamo presi una bella intossicazione alimentare in Norvegia. Eravamo in tre e viaggiavamo con una macchina e una tenda. Una sera, tutti si sentirono improvvisamente male e puoi immaginare il resto... Il giorno dopo dovevamo prendere il traghetto per la Danimarca. Ho guidato per 8 ore con febbre e crampi allo stomaco fino a Oslo per prendere il traghetto.

Bulli
Fonte: @mat_chec (Instagram) @mat_chec (Instagram)

La notte c'è stata una bella mareggiata che non ha migliorato la situazione. Una volta arrivati in Danimarca, ci aspettavano ancora 12 ore di viaggio per tornare a casa. Non è stato altrettanto brillante. Io e un mio amico siamo stati meglio dopo 2 giorni, il mio amico è stato addirittura in ospedale per una settimana, purtroppo era davvero a pezzi.

Se dovessi scegliere una delle destinazioni che hai visitato per vivere, quale sarebbe e perché?

È una domanda molto difficile a cui rispondere, non riuscivo a decidere. Adoro il sud della Francia. I piccoli villaggi di pescatori sono i miei preferiti. Ma anche la Scandinavia, come la Norvegia - soprattutto le Lofoten o l'Islanda e le Isole Faroe. La natura di quei luoghi fa proprio al caso mio. Ma preferisco sudare piuttosto che congelare. Il luogo perfetto sarebbe un mix tra le Lofoten e le Isole Faroe, ma con una temperatura di 30 °C in estate - e mi piace molto il fatto che il sole non tramonti mai in estate.

Il tuo primo viaggio come Ambasciatore ufficiale ti porterà in Giordania. Cosa ti affascina di più della Giordania? Cosa ti aspetti dall'avventura con TripLegend?

Sicuramente: il cibo! Ho una collega che viene da lì. E ama portarmi sempre nuovi piatti da provare. Ma naturalmente anche la cultura e il paesaggio. Non vedo l'ora di visitare Amman, Petra e il Wadi Rum.

Penso che sarà anche un gruppo davvero cool e quindi non una gita di caffè 😛 

Hai già espresso il tuo fascino per il nostro viaggio in Nepal, perché questa destinazione è un viaggio da sogno anche per te?

Per me, che amo il trekking così come scalare le montagne, il Nepal è semplicemente il boss finale. Ho sempre desiderato andare sull'Himalaya, almeno per vedere il Monte Everest o stare ai piedi della montagna. Ma anche per visitare i monasteri buddisti e incontrare i monaci: il tuo itinerario in Nepal è davvero fantastico e vario.

Dal punto di vista fotografico, il Nepal è semplicemente bellissimo. Sfortunatamente, non sono ancora riuscita ad andarci. Ma questo arriverà sicuramente!

Guardando indietro alla tua carriera di fotografo, qual è stato uno dei momenti più affascinanti e perché?

Ce ne sono parecchi. Qualche anno fa sono stato da solo a Senja e alle Isole Lofoten per quasi due settimane. Puoi davvero fermarti e scattare foto in quasi ogni angolo.

Volevo davvero salire su una montagna per godere di uno dei panorami più belli. Quel giorno c'era un forte temporale. Ma questo non mi ha fermato: sono salito lo stesso sulla montagna. Voglio dire, quando sei già lì, no? Gli ultimi metri dovevano essere scalati e non è stato facile, soprattutto perché tutto era bagnato e scivoloso. Dopo ben 3 ore, ho raggiunto la cima ed ero completamente fradicia.

Dovevo rendermi conto che non si poteva vedere nulla. Tutto era completamente coperto da nuvole e nebbia. In altre parole, c'è stata una breve pausa e poi ho camminato di nuovo per 3 ore. In parte scivolando sul sedere.

Una volta giù, ho dovuto indossare abiti asciutti e mangiare qualcosa! Durante questo periodo, il tempo è migliorato (alle Lofoten il tempo cambia davvero ogni 5 minuti. Puoi trovarti nella tempesta più profonda e 5 minuti dopo c'è un sole splendente). Ho controllato il meteo sul mio cellulare e sembrava che il tempo fosse buono per le ore successive. Quindi cosa fare? Salire di nuovo, ovviamente 😀

Così ho faticato per 3 ore e poi ho assistito a uno dei tramonti più belli di sempre. Il paesaggio sembrava quello di Mordor del Signore degli Anelli. Mi sono seduto in cima alla montagna per un po' e mi sono goduto il panorama. A volte bisogna lottare un po' per ottenere delle belle foto.

Lofoten 1
Fonte: @mat_chec (Instagram) @mat_chec (Instagram)

Da viaggiatrice esperta, hai un consiglio di viaggio assoluto per i nostri lettori?                                                                   

Esci dalla tua zona di comfort e non essere troppo cerebrale. Fallo e basta. Viaggia da solo e stai per conto tuo. Credo che questo ti porti personalmente più avanti nella vita.

Il mio suggerimento: nei punti più popolari, recati lì presto per l'alba. Spesso i posti sono tutti per te.

Posso anche raccomandare il couchsurfing. Ho incontrato persone fantastiche che ti portano in posti a cui non avresti mai pensato. Nel sud della Francia, il mio ospite mi ha portato a fare un tour in moto e a visitare un mercato delle pulci notturno. E in Norvegia, una ragazza con cui ho dormito mi ha portato a fare un tour di tre giorni delle baite con i suoi amici. Non avrei mai avuto tutto questo senza Couchsurfing.

Hai un consiglio per tutti coloro che non sono ancora fotografi professionisti ma che vorrebbero scattare delle belle foto durante i loro viaggi?

Esci e scatta foto. All'inizio cerca di copiare le foto dei tuoi fotografi preferiti. È quello che ho fatto io quando ho iniziato. Guarda i tutorial su YouTube, anche quelli ti aiuteranno molto. Non comprare subito una macchina fotografica costosa, l'attrezzatura è spesso sopravvalutata. Non è detto che scatti automaticamente buone foto. Secondo la mia esperienza, spesso è sufficiente una fotocamera economica per principianti.

Un altro consiglio è quello di lavorare con la luce naturale. Ma devi essere pronto ad alzarti presto. La luce migliore si ha prima e durante l'alba, oltre che (ovviamente) al tramonto.

Poi c'è l'ispirazione dai libri illustrati o da Instagram o altre piattaforme. Aumenta la tua creatività!

La cosa più importante è non confrontarsi con gli altri fotografi e pensare di fare brutte foto e di non raggiungere mai lo stesso livello. È un processo lungo e più ti "alleni", più migliori. La pazienza è fondamentale. 

Domanda bonus: come ti è venuto in mente il tuo nome Instagram @Mat_Chec, con il quale i nostri lettori possono seguire la tua avventura su TripLegend?

Ohmm... sono stata molto, molto creativa... è un'abbreviazione del mio nome e cognome - penso che prima o poi lo rinominerò heymatt, suona un po' più professionale. 😀

Lofoten 3 3
Fonte: @mat_chec (Instagram) @mat_chec (Instagram)

Per saperne di più sul nostro Viaggio in Giordania puoi consultare il nostro sito web o dare un'occhiata all'intervista con Ambasciatrice Lizzy che esplorerà con noi anche la Giordania.

I tuoi vantaggi di TripLegend
Vivi la tua avventura

Vuoi vivere tu stesso un'avventura indimenticabile? Trova subito la destinazione dei tuoi sogni per vivere l'avventura della tua vita su TripLegend. Scopri le nostre destinazioni selezionate.

Articoli popolari
I nostri viaggi
Bali e Gili: viaggio di andata e ritorno con Maria
10 giorni
a partire da €1399
Bali e Gili: viaggio di andata e ritorno con Keren
10 giorni
a partire da €1399
Viaggio di andata e ritorno in Kenya
10 giorni
a partire da 2899€
Il viaggio di Lizzy in Finlandia e in Lapponia
8 giorni
a partire da €1899
Bali e Gili: viaggio di andata e ritorno con Laura
10 giorni
a partire da 1499€
Viaggio di andata e ritorno nel Borneo
13 giorni
da 1999€
Filippine Palawan Essenziali
9 giorni
a partire da 799€
Elementi essenziali dell'Uzbekistan
8 giorni
a partire da 899€
Elementi essenziali della Cambogia
12 giorni
a partire da 999€
Montenegro Viaggio di andata e ritorno
5 giorni
a partire da €1299
MEGA VENDITA

Raddoppia lo sconto fino a 1.200,- €se prenoti con un amico oggi stesso! 😍

Risparmia sui nostri viaggi unici, tra cui il nostro viaggio in Namibia, con un massimo di 300,-€ Sconto.

👫✈️ Campagna amici unici 🚨Prenota insieme ad un amico e raddoppiamo lo sconto - per entrambi! 🎉

L'offerta è valida solo fino a il 31 gennaio! ⏰

Aspetta! Un buono da 50€ ti aspetta

Iscriviti gratuitamente alla newsletter di TripLegend e ricevi 50€ di sconto sulla tua prima prenotazione (con pagamento completo). Ricevi ispirazione di viaggio e idee di avventura nella tua casella di posta elettronica.